Prix Montagne 2021

Prix Montagne 2021

Dal 2011 il Gruppo svizzero per le regioni di montagna e l’Aiuto svizzero alla montagna conferiscono il Prix Montagne.

La Timbaer Skimanufaktur si aggiudica il Prix Montagne 2021

I 40’000 franchi del Prix Montagne 2021 vanno alla Timbaer, giovane azienda appenzellese. Andreas Dobler e Dano Waldburger, falegnami di formazione, fabbricano sci di alta qualità con un nucleo di legno brevettato. Anche il premio del pubblico ha preso la direzione della Svizzera orientale: ad aggiudicarsi i 20’000 franchi finanziati dalla Mobiliare Svizzera Società Cooperativa nel quadro del suo impegno sociale è infatti il sentiero cime degli alberi Neckertal.
Questi sono i progetti nominati per il 2021
  • Alphüsli Spezialitäten, Li Curt/GR
  • Baumwipfelpfad Neckertal, Mogelsberg/SG
  • IG Hotels Gstaad-Saanenland, Saanen/BE
  • Joghurts Dubosson Brégy/VS
  • Timbaer Skimanufaktur, Appenzell Steinegg/AI
  • Working Point, Altdorf/UR
Volete scoprire di più sulle sei aziende e su chi si nasconde dietro ai vari progetti?
Maggiori informazioni

Il premio per le regioni di montagna

Ogni anno il Prix Montagne viene conferito a progetti che forniscono un contributo diretto alla creazione di valore aggiunto, di posti di lavoro e alla diversificazione delle strutture economiche.

Dal 2011 il Prix Montagne, che ammonta a 40’000 franchi, viene conferito dall’Aiuto svizzero alla montagna e dal Gruppo svizzero per le regioni di montagna (SAB). Inoltre dal 2017 la Mobiliare sponsorizza un premio del pubblico del valore di 20’000 franchi.

Il studio «Stone-art» di Poschiavo ha prodotto il nuovo premio scultura di Prix Montagne.